giovedì, Dicembre 28

Acquisto tende da sole, ci sono più bonus da utilizzare: fai la scelta giusta

I bonus per le tende da sole sono uno degli ultimi incentivi pensati ad hoc per la propria casa. Ma attenzione: vanno scelti con cura

Con il costante aumento delle temperature si dovranno cercare dei rimedi sempre più efficaci per combattere il caldo. Il tradizionale bagno al mare non basta più, anzi. Così facendo si può rischiare addirittura di ottenere l’effetto contrario, cosa che accade molto spesso. Ci si ritrova altrettanto spesso a parlare di tende da sole. La loro efficacia è fuori da ogni discussione. Si tratta infatti di un attrezzo valido, efficace e solitamente poco costoso.

Tende da sole: incentivo fino al 50%
Tende da sole: via al bonus (Ilovetrading). Fonte: Pixabay

Questa sua fascia di prezzo tendenzialmente bassa non ha comunque impedito la creazione di nuovi bonus. L’alternativa comoda e veloce costituita dai climatizzatori potrebbe essere anche molto costosa, soprattutto per via del caro bollette che tempo fa ha messo al tappeto milioni di italiani. Dulcis in fundo, le tende da sole hanno un ruolo ancora più centrale alla luce di tutto ciò. Le si possono utilizzare all’aperto, senza però pregiudicare la loro capacità di protezione. Ma a livello tecnico, per l’esattezza, in cosa consistono?

Sostanzialmente sono capaci di creare delle zone d’ombra molto comode, che a suo modo possono permettere di ripararsi dalle giornate più cocenti in assoluto. A patto che si rispettino determinate condizioni, l’acquisto delle suddette tende può essere coperto e tutelato da degli incentivi economici di tutto interesse. Ovviamente si dovrà rientrare nelle categorie apposite. Diversamente non sarà possibile poterlo richiedere. Ad ogni modo, nel prossimo paragrafo si troverà finalmente la giusta chiave di volta.

Tende da sole: caccia ai bonus

La tenda da sole rientra nei prodotti che si possono acquistare grazie all’Ecobonus. Questo prevede a sua volta una detrazione fiscale pari al 50% del prezzo finale. Davvero niente male, se si considera la fascia medio-alta di un prodotti simile. Soprattutto a ridosso della stagione estiva, dove i venditori faranno il possibile per aumentare i margini di ogni vendita. Ci sarà tempo fino al 31 dicembre 2024, per poter sfruttare questo bonus destinato a singoli, coppie e/o famiglie.

Soldi per le tende: quanto ci spetta?
Soldi per le tende: detrazione dopo 10 anni (Ilovetrading). Fonte: Pixabay

Questo tipo di incentivo ha un limite di circa 60.000 euro per ogni unità immobiliare, con una detrazione che verrà spalmata nell’arco di dieci anni. Un investimento per il lungo periodo, che a suo modo farà rientrare nell’investimento in un periodo altrettanto lungo. In ogni caso ogni singolo acquisto prevederà un rimborso. Così facendo, i presupposti per dare il via ad un’estate con i fiocchi ci sono tutti.

L’incentivo in questione lo si potrà avere solamente in caso di possesso di una fattura o ricevuta che dimostri in un modo o nell’altro l’acquisto della tenda in questione.