venerdì, Dicembre 29

Giancarlo Magalli, la dura lotta contro il tumore: “Ho perso 24 chili”

Dopo mesi di assenza Giancarlo Magalli torna in televisione e racconta la sua lotta contro la malattia, a Verissimo quasi irriconoscibile con 24 kg in meno

Giancarlo Magalli è stato ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, nella puntata andata in onda domenica 22 gennaio 2023 su Canale 5. Alla conduttrice ha rivelato di essere stato lontano dal piccolo schermo a causa di una malattia, è stato per lui un momento molto delicato e difficile della sua vita.

Giancarlo Magalli malattia
Giancarlo Magalli a Verissimo (Screenshot da Instagram)

Non appena è arrivato in studio il noto conduttore era quasi irriconoscibile, anche la Toffanin è apparsa stupita nel vederlo così diverso. La lotta contro la malattia è stata lunga e faticosa e lo ha fatto molto dimagrire, lui stesso ha rivelato di aver perso bn 24 chili, ci ha tenuto però a precisare che  è guarito e si sta riprendendo un po’ alla volta.

Alla conduttrice ha raccontato che sentiva un dolore alla milza, lui pensava che dipendesse da una caduta ma quando ha visto che non passava ha fatto dei controlli medici. In quello stesso periodo ha dovuto fare anche i conti con una brutta infezione, i forti farmaci che prendeva gli causavano allucinazioni. Faceva cose che non si dovrebbero fare, la sua famiglia a turno restava con lui per controllarlo.

Passata l’infezione gli hanno diagnosticato un linfoma nella zona della milza, un tumore che nel 90% dei casi è curabili. Lui infatti conle chemioterapie e i farmaci è riuscito a sconfiggere la malattia nel giro di sei mesi, ma non è stato semplice.

Giancarlo Magalli, in ospedale gli avevano dato due mesi di vita

Giancarlo Magalli non avevano detto nulla, i medici però alle sue figlie spiegarono che senza le cure avrebbe avuto all’incirca due mesi di vita. Loro non lo hanno mai lasciato solo, tanta però è stata la paura e l’angoscia che hanno provato temendo di perderlo.

Il noto conduttore ha rassicurato tutto dicendo che oggi si sente bene, non credeva che in così poco tempo sarebbe arrivato ad una conclusione così positiva. Della malattia non ne aveva parlato un po’ per scaramanzia e perché voleva capire come sarebbe andata.

Spazio poi alla sua carriera e al suo ritorno in televisione, a causa della malattia ha dovuto lasciare i suoi programmi ma vorrebbe tornare a lavorare. Non sono mancate delle frecciatine, senza fare nomi ha infatti detto che chi si è preso i suoi programmi probabilmente aspettava che non si rimettesse in piede. Giancarlo Magalli è stato pungente anche nei confronti della Rai ribadendo un pensiero esposto in passato, cioè che la riconoscenza non è il suo forte. Ha poi aggiunto che la Rai cambia continuamente, si parla sempre con nuove persone.

In merito al suo ritorno sul piccolo schermo ha rivelato di aver scritto al direttore Stefano Coletta sperando che si riesca a fare qualcosa. Ha poi concluso dicendo: “Gli converrebbe credo, visto che tutti i programmi che ho lasciato per la malattia non sono andati benissimo!”