Dottoressa negazionista radiata, la risposta lascia senza parole

Dottoressa negazionista radiata dall’ordine di Venezia. La replica della donna sui social lascia senza parole: “Me ne fotto!”

La piaga dei negazionisti, dei No Vax e di una serie di fanatici pronti a scendere in piazza per far valere le proprie strampalate teorie, è risaputo, fa tristemente parte dei nostri tempi. Nel corso degli ultimi due anni di pandemia poi, purtroppo, ha caratterizzato e continua a farlo – quasi infierendo sulla reale sofferenza dei cittadini. Ma un conto è quando una setta si muove aizzata da dei presunte teorie del complotto, un conto è quando un professionista si fa coinvolgere nel delirio di tanti. E anche a questa dinamica, tocca rincarare la dose di purtroppo, ci siamo ormai abituati. Sempre più interni del settore medico infatti si sono trovati faccia a faccia con le loro etiche professionali durante la questione vaccino, dovendosi rivelare al mondo intero vista l’epidemia del covid.

Barbara Balanzoni
Barbara Balanzoni (Facebook)

Ultima in ordine cronologico una dottoressa No Vax, radiato dall’ordine e nota soprattutto per la sua presa di posizione anti vaccino. Secondo l’Ordine di Venezia, la dottoressa avrebbe “abusando della credibilità che il suo status professionale le attribuiva”. con toni estremamente violenti ed aggressivi, una posizione di completo e totale rigetto di tutta la gestione pandemica, dalla campagna vaccinale all’utilizzo del green pass”, si legge nel comunicato. Toni che avevano fatto diventare la donna un’influencer dei No Vax. 47 anni, Barbara Balanzoni, ha replicato duramente sui propri canali social.

Barbara Balanzoni, la replica alla radiazione: “Me ne fotto!”

E’ intervenuta con un lungo video su YouTube, ripostato sul suo profilo Twitter ormai un vero e proprio ammasso di re-tweet in suo favore. Barbara Balanzoni ha confessato di non aver ancora stampato il provvedimento, di averlo letto solamente da cellulare, provando a spiegare le motivazioni della radiazione. Un fiero “Me ne fotto”, ripostato anche con tanto di titolo e screen dei primi articoli di giornali come Repubblica, seguito ancora da “Che muschi, ME NE FOTTO”. Un atteggiamento ostile contro la gravissima accusa dell’ordine di Venezia, provata a esplicare durante un video di ben sei minuti.

Mi ci avete fatto diventare voi famosi, se tu fai oggi e domani un provvedimento più aberrante dell’altro“. Una replica in stile influencer  insomma. “Prima mi hanno reso simbolo della posizione anti “ELISIR” che rivendico assolutamente”. La donna si compiace e non riesce nemmeno a pronunciare la parola vaccino, mentre continua nel suo video replica.

xxx

troppofigo

Lascia un commento