venerdì, Dicembre 29

Dai 65 anni spettano queste agevolazioni statali, comunali e regionali: occhio a non perderle

In arrivo un mare di agevolazioni statali, regionali e comunali per chi ha più di 65 anni. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Nel 2023 gli over 65 potranno beneficiare di moltissime agevolazioni sia statali sia regionali e comunali. Previsti numerosi sconti per viaggiare o per entrare nei musei. Vediamo insieme tutti i vantaggi per chi ha più di 65 anni.

Agevolazioni over65 nel 2023
In arrivo tantissime agevolazioni per gli over65 – ilovetarding.it

I 65enni di oggi sono molto diversi dai 65enni di cinquant’anni fa. Se non altro perché oggi a 65 anni ancora si lavora essendo stata fissata l’età pensionabile a 67 anni. Dunque un uomo o una donna di 65 anni oggi non passano più tutto il loro tempo dedicandosi ai nipoti ma vanno in ufficio e poi in palestra e hanno numerosi hobby.

Proprio per questo sono state pensate diverse agevolazioni a misura degli attuali over 65. Agevolazioni per entrare nei musei o nei teatri a prezzi ridotti ma agevolazioni anche per viaggiare. Una marea di sconti e benefici studiati appositamente per andare incontro ad una platea che di grigio ormai non ha nemmeno i capelli.

Ecco tutte le agevolazioni per gli over 65

Se un tempo i 65enni passavano gran parte delle loro giornate insieme si nipoti, oggi la musica è cambiata. La maggior parte dei viaggiatori sono proprio persone che hanno superato la sessantina esattamente come la maggior parte di chi va a teatro o a visitare i musei.

Quali sono le agevolazioni per gli over65
Gli over65 avranno moltissimi sconti sui viaggi – ilovetrading.it

Per andare incontro alle esigenze di questa folta platea, sono state messe a punto agevolazioni statali per chi viaggia con Trenitalia o Alitalia. Nello specifico Trenitalia quest’anno propone la Carta Argento over 60 che, al costo di 30 euro, ha validità un anno e prevede un ulteriore sconto del 10% per viaggi in cuccetta, del 15% sulla tariffa base per i treni nazionali di prima e seconda classe e del 25% sulla tariffa per treni esteri. Alitalia, invece, prevede uno sconto del 30% sulle tratte nazionali e sconti variabili su quelle internazionali.

Ma non è tutto: chi ha più di 65 anni potrà entrare a prezzi ridotti – talvolta gratis – in musei, cinema e teatri. In tema di spese sanitarie è prevista l’esenzione dal pagamento del ticket per gli over 65 con  un reddito pari o inferiore a 36.151,98. È inoltre possibile beneficiare  della Carta acquisti over 65: una carta prepagata del valore di 40 euro mensili destinata agli acquisti di beni di prima necessità e al pagamento delle bollette di gas e luce presso gli uffici postali. Questa Carta consente, inoltre, di avere uno sconto del 5% nei negozi e nelle farmacie che aderiscono all’iniziativa. Per ottenere questo sussidio bisogna però soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere un reddito inferiore a 6.938,78;
  • non possedere più di due veicoli;
  • non essere intestatari di più di un’ utenza elettrica;
  • non avere più di un immobile ad uso abitativo con quota uguale o superiore al 25% o ad uso non abitativo o di categoria catastale C7 con una quota uguale o superiore al 10%;
  • non essere titolari di un patrimonio mobiliare superiore a 15.000.

Oltre alle agevolazioni statali anche le Regioni e i Comuni hanno messo in agenda sconti ed esenzioni per chi ha più di 65 anni.  Per esempio, nel Comune di Milano chi ha superato i 65 anni paga l’abbonamento dei mezzi solo 16 euro al mese anziché 43.  Altra agevolazione  generalmente prevista da tutti i Comuni per chi ha 65 anni o più è lo sconto sulla Tari, la tassa sui rifiuti.