Charlene di Monaco, sai quanto costa il suo anello di fidanzamento? E’ pazzesco

Come accade per molti reali, anche per Charlene di Monaco il rapporto con il suo anello è altalenante, ma quanto è costato il gioiello che la principessa porta al dito? La cifra è pazzesca.

Charlene di Monaco è un personaggio amatissimo e chiacchieratissimo che non avrebbe certo bisogno di presentazioni. Per fare un breve recap della sua vita, Charlène Lynette Grimaldi è nata nel 1978 ed ha collezionato importanti traguardi nell’ambito dello sport. Fin dall’infanzia, infatti, la donna si è accostata al mondo del nuoto, che le ha fatto guadagnare due medaglie d’oro nei Giochi Panafricani del 1999 ed altri successivi riconoscimenti. Nel 2000 ha anche preso parte ai Giochi Olimpici di Sydney, gareggiando per la staffetta.

Charlene Di Monaco
Charlene Di Monaco (ANSA Foto)

Poi però, la sua vita è cambiata totalmente quando ha conosciuto il principe Alberto II di Monaco, di cui è diventata la principessa consorte nel 2011. “Happy Anniversary“, si legge nella didascalia del post che Charlene ha dedicato al marito soltanto una settimana fa. I due, infatti, hanno festeggiato di 11 anni di matrimonio e per celebrarli la principessa ha voluto condividere uno scatto che vede lei e il consorte insieme.

La particolarità è che la foto sembra richiamare chiaramente quella che annunciava il loro fidanzamento avvenuto nel 2010: stesso colore verde acqua dell’abito di lei, abbinato al verde dello sfondo. Ma ciò che cattura di più la curiosità è la presenza dell’anello di fidanzamento che, come quello di molti reali, ha avuto un percorso abbastanza difficile.

Il valore inestimabile del gioiello della principessa, ecco perché non l’ha più indossato

Charlene Alberto Monaco
Charlene e Alberto di Monaco nel giorno dell’anniversario (Screenshot Instagram)

E sembra proprio che negli ultimi tempi sia stato nuovamente avvistato l’ingombrante gioiello che Charlene portava al dito dal giorno in cui fu annunciato il fidanzamento. Abitudine vuole che gli esperti di gossip che seguono le vicende dei nobili, si facciano due conti sulla loro situazione sentimentale anche in base a quando indossano (o no) i loro anelli. Repossi, gioielliere che fornì l’anello al principe, raccontò il curioso aneddoto secondo cui Alberto lo contattò il giorno prima del fidanzamento, con una certa fretta.

Così, l’uomo che si trovava in barca, non poté rifiutare di fronte al jet privato che gli venne offerto per raggiungere il principe e mostrargli i suoi gioielli. L’anello è chiamato Thetis, dal nome della dea greca della fertilità marina, ed è un diamante costellato da un pavé di altri piccoli diamanti su oro bianco. Il suo valore? Non è conosciuto precisamente, ma sembra che si possa aggirare sui 60mila euro.

Pare però, che l’ultima volta che la principessa lo ha indossato risalga addirittura al 2017, data dopo la quale Charlene non ha più fatto vedere il maestoso gioiello al suo dito. Che sia un segno di maretta particolare? Probabilmente no, l’unica motivazione più plausibile sarebbe legata soltanto alla sicurezza. Dato l’incredibile costo del gioiello, le sue apparizioni sono limitate agli eventi fondamentali.

troppofigo

Lascia un commento