venerdì, Dicembre 29

Bonus riscaldamento, ecco come funzionerà lo sconto in bolletta: risparmi così

Con il bonus riscaldamento si può davvero risparmiare. Ecco come funzionerà lo sconto in bolletta.

Il prossimo inverno le bollette non dovrebbero raggiungere più i costi elevati del 2022-2023. A confermarlo sembra essere proprio il decreto bollette firmato lo scorso marzo. All’interno del decreto è stato istituito il bonus riscaldamento, uno sconto economico automatico erogato a una determinata e ampia platea. I bonus, gli sconti e gli aiuti fino a questo momento hanno coinvolto principalmente le fasce di popolazione con un reddito basso. Il bonus riscaldamento al contrario permetterà, grazie a un vero e proprio sconto in bolletta, di far risparmiare tutti i redditi superiori a 12 mila euro annui.

Bonus riscaldamento per sconto in bolletta
Come funzionerà il bonus riscaldamento (Ilovetrading.it)

Il bonus riscaldamento potrebbe però cambiare faccia nel corso del tempo, visto che entrerà in vigore solo a partire dal prossimo ottobre 2023. La possibilità che venga riformulato o eliminato è comunque piuttosto bassa, perché l’ipotetico sconto in bolletta è limitato nel tempo (da ottobre a dicembre 2023) e ha specifici requisiti affinché si attivi. Un dubbio non ancora risolto è proprio sulla modalità di erogazione. Il bonus sarà uno sconto in bolletta o un rimborso? Difficile rispondere al momento, perché persino il Dl bollette ha demandato al futuro la decisione in merito all’erogazione. Si conosce però l’ammontare del fondo stanziato per il bonus riscaldamento: 1 miliardo di euro.

Come funzionerà il bonus riscaldamento? Platea e requisiti

In seguito alla conferma del Dl bollette, il presidente di Arera Stefano Besseghini ha commentato il provvedimento spiegando meglio come dovrebbe funzionare. Il primo punto che ha voluto sottolineare è che lo sconto riguarderà solo la bolletta della luce e non quella del gas. Questo perché l’articolo di riferimento del decreto descrive gli utenti come “clienti domestici residenti”, tipologia che esiste solo per la bolletta della luce. Potrebbe però essere un bene perché “permette di raggiungere tutta l’utenza domestica residente indipendentemente dal tipo di combustibile utilizzato per il riscaldamento”, ha detto.

Bolletta gas non scontata
Bonus riscaldamento per le bollette della luce: come funziona (Ilovetrading.it)

Chi beneficerà del bonus riscaldamento? In teoria a beneficiare dello sconto in bolletta potrebbero essere tutti gli utenti luce con un Isee superiore a 12 mila euro annui. I fondi stanziati potrebbero quindi non bastare. Il bonus però si attiva solo in alcune circostanze. Per esempio se tra ottobre e dicembre 2023 la media dei prezzi del gas sul mercato all’ingrosso dovesse superare la soglia dei 45 euro al megawattora.