venerdì, Dicembre 29

Anziani: arriva il nuovo assegno e i bonus, tanti soldi dal Governo, promessa mantenuta

L’assistenza agli anziani in Italia si arricchisce di un nuovo bonus del Governo. Si mantiene una promessa nei confronti dei cittadini.

L’assistenza agli anziani in Italia non deve essere soltanto economica. Per molti anziani nel nostro paese la cosa più importante è qualcuno che si prenda cura di loro, ma non tutti possono permetterselo per lunghi periodi. Qui interviene il nuovo bonus da 1.200 euro.

Anziani: arriva il nuovo assegno e i bonus, tanti soldi da Governo, promessa mantenuta
Nuovo bonus di assistenza per gli anziani confermato dal Governo – ANSA – ilovetrading.it

C’è una complicazione di fondo nel rapporto tra i pensionati italiani e l’aumento del tasso di inflazione. Con il fatto che le pensioni in Italia non aumentano se non una volta all’anno e soltanto per adeguarsi al livello dell’inflazione. Questo rende i redditi dei pensionati molto sensibili agli eventi economici che accadono molto rapidamente, come abbiamo potuto vedere all’improvviso aumento del prezzo dei prodotti di consumo a cavallo tra il 2022 e il 2023. Questo fa si che gli anziani siano i primi a dover fare dei sacrifici per andare avanti in caso di crisi economiche, che in Italia sono all’ordine del giorno.

Una spesa molto importante, di cui molti non possono fare a meno, ma che viene sacrificata in favore di altro è quella riguardo l’assistenza domestica a domicilio. Alcuni anziani con parenti lontani hanno costantemente bisogno di assistenza domestica da parte di professionisti del settore. Questi servizi sono davvero indispensabili per alcuni anziani, ma molti non hanno i soldi necessari per poterli sostenere. Il Governo ha approvato un nuovo bonus in due parti che permetterà agli anziani di poter usufruire di assistenza domestica con un sostanzioso aiuto da parte dello Stato.

Bonus da 1.200 e 600 euro per gli anziani e le loro famiglie

Il bonus di assistenza agli anziani si divide in due parti con due bonus distinti per gli anziani che ricevono assistenza domestica e per le loro famiglie. Il primo bonus vale 1.200 euro all’anno e permette ai pensionati non autosufficienti di poter acquistare servizi di assistenza a domicilio. Il bonus è disponibile a tutti gli anziani in condizioni di non autosufficienza, senza alcuna limitazione di reddito. Questo permetterà agli anziani in Italia di sostenere almeno questa spesa con relativa serenità.

nuovo assegno e bonus dal governo per gli anziani
Bonus di 1.200 euro per i servizi di assistenza a domicilio – ANSA – ilovetrading.it

Un secondo bonus importante per l’assistenza agli anziani è quello riservato alle loro famiglie. Considerando che esistono episodi di persone che non hanno la possibilità di assistere un parente per via dei costi di trasporti, il Governo ha deciso di assicurare anche i familiari che si prendono cura di un anziano non autosufficiente un bonus di 600 euro all’anno. L’intera operazione è stata finanziata con un fondo di 1,5 miliardi di euro per il 2023.

Come si richiede il bonus

La domanda per il bonus di assistenza per gli anziani deve essere fatta presso i Punti Unici di Accesso che valuteranno le condizioni di salute e il bisogno di assistenza degli anziani in questione. In base alla valutazione sarà stabilito un piano assistenziale che prevederà il tipo di aiuto che il richiedente potrà avere.

Il nuovo assegno universale per gli anziani vuole essere per i pensionati quello che l’assegno unico è per i figli. Un aiuto universale per il sostegno delle spese imprescindibili a degli elementi della società italiana ad alto rischio.