Alessia Marcuzzi: i motivi dell’addio al marito

Alessia Marcuzzi ha rotto il silenzio sulla fine del suo matrimonio con Paolo Calabresi Marconi, con cui era sposata dal 2014.

Alessia Marcuzzi ha annunciato pochi mesi fa la fine del suo matrimonio con Paolo Calabresi Marconi e per la prima volta in un’intervista al Corriere della Sera ha svelato i motivi di questa decisione, giunta come un fulmine a ciel sereno dopo che entrambi, nei mesi precedenti, avevano smentito di essere in crisi.  

“Devo essere felice, sì. Poi quando ci sono dei figli bisogna che anche loro lo siano, sia chiaro: è vero che sono una sempre alla ricerca di emozioni, ma sono anche molto chioccia come mamma. Parlo con i miei figli delle mie scelte e la mia famiglia, mia mamma, mio papà, mi supporta e mi sostiene sempre, senza farmi sentire mai giudicata. Ci si deve provare nella vita ad essere felici, insomma. Poi non è sempre semplice. Ma oggi sono serena”, ha dichiarato.

Alessia Marcuzzi
Alessia Marcuzzi

Alessia Marcuzzi: i motivi dell’addio al marito

Dopo la storia con Francesco Facchinetti (padre di sua figlia Mia) e dopo quella con Simone Inzaghi (padre di suo figlio Tommaso) Alessia Marcuzzi ha deciso di separarsi anche da Paolo Calabresi Marconi, con cui da tempo si vociferava di un’insanabile crisi.

La conduttrice non ha svelato quali siano oggi i suoi rapporti con l’ex marito ma ha dichiarato di aver deciso di separarsi per perseguire il suo obiettivo più importante, ossia quello di essere davvero felice. In tanti si chiedono se ci saranno nuovi amori nel suo futuro e quali saranno le novità per lei anche dal punto di vista lavorativo (ora che è approdata in Rai dopo il suo addio a Mediaset).

Riproduzione riservata © 2023 – GOSSIPBLOG

troppofigo